Archivi tag: colazione

Roll-Amour…altro giro, altro rotolo!

Comincia la seconda settimana di quarantena, ebbene si, è lunedì…ormai lo scorrere del tempo non ha più un nome, ogni giorno è lo stesso di quello precedente e di quello successivo.
Non cambia nulla.
L’unica soluzione per non impazzire è crearsi una routine, un qualcosa che ci distragga e che, in un certo qual modo, riempa le nostre giornate.
Mi ritrovo sola in un monolocale a pochi minuti dal centro di Milano, ma solo oggi mi rendo conto di quanto sia inutile l’aver voluto abitare qui a pochi passi da Porta Venezia, dal quadrilatero della moda, dal Duomo…

Anyway…da questa mattina mi sono obbligata a fare un piccolo WOD giornaliero, se volete dare un’occhiata, potete fare un giretto sulla mia pagina Instagram (roberta_gram_) 😉🤟🏻

Passiamo alla ricetta valá!

• Preparate una farifrittata, semplice, con le verdure tagliate a pezzettini (come nel mio caso), con spezie o come più vi piace! Non vi riscrivo la ricetta, perché la trovate nei vari post precedenti, ma nel caso in cui non la doveste trovare, scrivetemi pure! Mi raccomando, versatela su una teglia grande in modo da formare uno strato molto sottile! (Cuocetela in forno)

• Farcitela con uno spalmabile vegano, un filo d’olio extravergine d’oliva, affettato vegano ed un po’ di rucola

Facile facile, ottima come antipasto, un secondo o anche un aperitivo!

Perchè si, appena sarà finita questa quarantena voglio fare ventordicimila aperitivi con i miei amici!!!🍺🍻🥂🍹🍾

Segregata in casa…breakfast or brunch? Pancakes!

Primo giorno completamente segregata in casa e già sono allo stadio “sto impazzendo”!

Ma se tutto questo dovesse servire a qualcosa, ben venga!

Step One! Per la prima volta in 5 anni non faccio colazione al bar…so…pancakes time! 🥞

 

INGREDIENTI PER LA PASTELLA:

  • 140 g di farina d’avena
  • qualche goccia di tic o dolcificante 0 cal
  • 1 cucchiaino di lievito naturale a base di cremor tartaro
  • latte di soia q.b.
  • 60 g di yogurt di soia al naturale senza zucchero
  • aroma alla mandorla
  • qualche goccia di limone
  • 1 pizzico di sale

 

INGREDIENTI PER LA “CREMA”:

  • yogurt di soia al naturale senza zucchero
  • mirtilli freschi
  • qualche goccia di tic se necessario

 

PROCEDIMENTO:

1) scaldate un padellino antiaderente

2) amalgamate tutti gli ingredienti per la pastella

3) versate una piccola mestolata di pastella nella padella ben calda e girate il pancake solo dopo che si saranno formate delle bollicine
4) frullate lo yogurt con i mirtilli

5) assemblate aggiungendo allo yogurt qualche mirtillo fresco

Choco-cream muffins

Casa
Sono anni che questo termine tenta di diventare mio, sono anni che impacchetto scatoloni di vita, sono anni che macino km per cominciare un nuovo percorso…
Un tempo pensavo che alla base di tutto ci fosse una buona programmazione del proprio futuro;
oggi apro le finestre, vedo il sole e mi lascio trasportare dal vento, senza pormi alcuna domanda, così…
E questa leggerezza mi rende libera e felice

Poi c’è il cioccolato… ottimo compagno di viaggi, dal profumo caldo ed avvolgente… casa!

 

 

Continua a leggere

Plumcake proteico alla banana

La vita è una continua scoperta di se stessi… e proprio quando pensiamo di aver capito chi siamo, ci rendiamo conto che in realtà c’è una continua metamorfosi.

Secondo Socrate lo scopo della filosofia era propio quello di aiutare l’uomo a venire in chiaro a se stesso, portarlo al riconoscimento dei suoi limiti… “Gnoti sauton”, conosci te stesso!
Anni fa ho iniziato inconsapevolmente un percorso che, giorno dopo giorno, mi sta facendo scoprire una nuova Roberta…
Per 2 giorni mi sono alzata alle 5 per andare al box di CrossFit ad allenarmi e, togliendo i 2 minuti traumatici dello scaraventarsi fuori dal letto dopo 3 ore di sonno, sono stata bene… perché finalmente, forse per la prima volta in tutta la mia vita, faccio ciò che mi piace e mi pare di vivere un sogno!
Mi alleno con grinta, energia e passione; vado a lavoro (e soprattutto lavoro divertendomi ed amando ciò che faccio) con il sorriso e torno a casa stanca, ma felice!
Mi guardo intorno e mi rendo conto di essere circondata da persone che amo e mi amano…
Cosa potrei desiderare ancora???
Nulla, davvero nulla!
Sono felice, punto!❤

 

 

Continua a leggere

Barretta di sesamo croccanti

“Gli uomini”, disse il piccolo principe, “si imbucano nei rapidi, ma non sanno piu’ che cosa cercano. Allora si agitano, e girano intorno a se stessi…”
E soggiunse:
“Non vale la pena…”
Il pozzo che avevamo raggiunto non assomigliava ai pozzi sahariani”.
I pozzi sahariani sono dei semplici buchi scavati nella sabbia. Questo assomiglia a un pozzo di villaggio. Ma non c’era alcun villaggio intorno, e mi sembrava di sognare.
“E’ strano”, dissi al piccolo principe, “e’ tutto pronto: la carrucola, il secchio e la corda…”
Rise, tocco’ la corda, fece funzionare la carrucola. E la carrucola gemette come geme una vecchia banderuola dopo che il vento ha dormito a lungo.
“Senti”, disse il piccolo principe, “noi svegliamo questo pozzo e lui canta…”
Non volevo che facesse uno sforzo.
“Lasciami fare”, gli dissi, “e’ troppo pesante per te”.
Lentamente issai il secchio fino all’orlo del pozzo. Lo misi bene in equilibrio. Nelle mie orecchie perdurava il canto della carrucola e nell’acqua che tremava ancora, vedevo tremare il sole.
“Ho sete di questa acqua”, disse il piccolo principe, “dammi da bere…”
E capii quello che aveva cercato! Sollevai il secchio fino alle sue labbra. Bevette con gli occhi chiusi. Era dolce come una festa. Quest’acqua era ben altra cosa che un alimento. Era nata dalla marcia sotto le stelle, dal canto della carrucola, dallo sforzo delle mie braccia. Faceva bene al cuore, come un dono. Quando ero piccolo, le luci dell’albero di Natale, la musica della Messa di mezzanotte, la dolcezza dei sorrisi, facevano risplendere i doni di Natale che ricevevo.
“Da te, gli uomini”, disse il piccolo principe, “coltivano cinquemila rose nello stesso giardino…” e non trovano quello che cercano…”
“Non lo trovano”, risposi.
“E tuttavia quello che cercano potrebbe essere trovato in una sola rosa o in un po’ d’acqua…”
“Certo”, risposi.
E il piccolo principe soggiunse:
“Ma gli occhi sono ciechi. Bisogna cercare col cuore”. ❤

Continua a leggere

Peanut butter home made – burro di arachidi fatto in casa!

Ecco una ricetta di base che volevo postare da tanto tempo, perché ultimamente è diventata la mia droga quotidiana: il burro di arachidi!

Vi consiglio di prepararlo in casa per molteplici ragioni:

– in primis, come dicevo, è la mia droga e lo uso per vari piatti, dolci o salati (muffins, plumcake, sui crostini, nelle barrette, negli smoothies…)

– vi costa meno della metà

– poterne fare solo una piccola quantità quando ne avete bisogno

– non contiene “schifezze” (conservanti, zucchero, grassi idrogenati, ….)

– è un ottima fonte di proteine: circa 25 g su 100 g di prodotto

– e chi più ne ha, più ne metta!!!!

veg, vegan, gluten free, senza glutine, raw, arachidi, bagigi, burro di arachidi, fatto in casa, home made, peanut butter, peanut, crema, colazione, spalmabile, proteico, proteine, vegano, veganraw veg, vegan, gluten free, senza glutine, raw, arachidi, bagigi, burro di arachidi, fatto in casa, home made, peanut butter, peanut, crema, colazione, spalmabile, proteico, proteine, vegano, veganraw veg, vegan, gluten free, senza glutine, raw, arachidi, bagigi, burro di arachidi, fatto in casa, home made, peanut butter, peanut, crema, colazione, spalmabile, proteico, proteine, vegano, veganraw

Continua a leggere

Breakfast time: granella, biscotti crudisti e yogurt di cocco

Rieccoci qui, di nuovo a Padova, ma solo per un paio di giorni…il tempo di svuotare e riempie le valige, poi si riparte per una nuova avventura!

Berlino, la mia amata città, ogni anno ci ritorno con immenso piacere e quest’anno riuscirò a passare in calcio d’angolo, pochi giorni prima della fin di questo 2015…

Sembra ieri ed invece già sto per salutare questo anno di “croce e delizia”, un anno che più degli altri mi ha insegnato cosa voglia dire assaporare appieno le emozioni che, giorno dopo giorno, riserva la vita. Un anno ricco di cambiamenti e soprattutto viaggi, di nuove amicizie e passioni ritrovate. Un anno iniziato nel peggiore dei modi, ma che coi mesi si è arricchito di luce. Vorrei ringraziare così tante belle persone, ma so che loro sanno, sanno di avermi dato tanto, sanno di essere entrate a far parte della mia vita, sanno di essere speciali, sanno!

colazione,  crudista,  raw,  gluten free,  senza glutine,  granella,  frutta secca,  bacche,  latte di cocco,  cocco,  anacardi,  limone,  probiotici vegan,  grano saraceno,  mirtilli,  uvetta,  banane, bacche di goji,  albicocche, prugne, cioccolato fondente, burro di arachidi, semi di zucca, cannella, agave, nettare d'acero, leggera, fatta in casa, energetico, cucina salutista, sana, biscotti crudisti colazione,  crudista,  raw,  gluten free,  senza glutine,  granella,  frutta secca,  bacche,  latte di cocco,  cocco,  anacardi,  limone,  probiotici vegan,  grano saraceno,  mirtilli,  uvetta,  banane, bacche di goji,  albicocche, prugne, cioccolato fondente, burro di arachidi, semi di zucca, cannella, agave, nettare d'acero, leggera, fatta in casa, energetico, cucina salutista, sana, biscotti crudisti colazione,  crudista,  raw,  gluten free,  senza glutine,  granella,  frutta secca,  bacche,  latte di cocco,  cocco,  anacardi,  limone,  probiotici vegan,  grano saraceno,  mirtilli,  uvetta,  banane, bacche di goji,  albicocche, prugne, cioccolato fondente, burro di arachidi, semi di zucca, cannella, agave, nettare d'acero, leggera, fatta in casa, energetico, cucina salutista, sana, biscotti crudisti

 

Ingredienti per lo yogurt di cocco:

– 250 ml di latte di cocco con una percentuale di grassi minima del 19% (oppure una tazza e mezza di polpa di cocco fresca)

– 1 bicchiere di anacardi al naturale (non salati e non tostati)

– 220 ml di succo di limone bio

– 1 + 1/2 di capsule di probiotici vegan

Continua a leggere