L’Italia che non si ferma!

2CD2A488-E489-4A9A-9C1D-299267644D65Le palestre sono state chiuse, ovunque!

Sono cosciente che in questo momento è l’ultimo dei problemi, siamo di fronte ad un ciclone che sta portando con sè tutto ciò che trova: la salute, l’economia, la fiducia…

Ne usciremo, ne sono convinta, ma dopo questa esperienza tutti ne saremo segnati.

Una stretta di mano perderà quella superficialità che ha sempre avuto.

Ci guarderemo con sospetto quando la metro sarà di nuovo zeppa.

Uno starnuto o un colpo di tosse ci porteranno indietro nel tempo, ad oggi, a quando ci siamo chiusi in casa per il bene di tutti.

Fatte queste fugaci e forse inutili osservazioni, ancora non riesco a capacitarmi di cosa stia succedendo e peggio ancora non ho ricordi di una Milano ridotta così in ginocchio.

“Quella sera i milanesardi si facevano veder poco per istrada. Nonostante la sua reputazione d’esser una città allegra e piena di divertimenti”

“Sono partiti a mezzanotte. Nonostante le gride che proibivano di lasciare la città e minacciavano le solite pene severissime, come la confisca delle case e di tutti i patrimoni, furono molti i nobili che fuggirono da Milano per andare a rifugiarsi nei loro possedimenti in campagna”.

<Correva l’anno 1827 quando Manzoni raccontava l’esodo dei milanesi durante la peste del ‘600 nei Promessi Sposi, oggi invece abbiamo le autocertificazioni e le deliranti scene penose alle quali abbiamo tristemente assistito. L’Italia è questa, divisa tra generosità, solidarietà e quotidiani egoismi. Ma questi ultimi non possiamo più permetterceli>

Tutti sappiamo ovviamente la situazione negli ospedali e mi pare inutile ribadirla…ma lì vanno tutti i miei pensieri, in ogni momento della giornata.

Detto questo, volevo parlare di un argomento più frivolo, ma importante per molti di noi: lo sport.

Ritorno al punto di partenza di questo post:

le palestre sono chiuse e di certo non possiamo stare 24 ore immobili su di un letto!

Per una persona come me significherebbe morire!

Così mi sono messa a guardare un po’ di canali su YouTube o Ig e con immensa gioia mi sono resa conto di non esser sola!

Ok, la smetto!!!

Tutto questo per dirvi che è pieno di work out davvero carini!

Quindi da domani, anche se per poco tempo, alzate il 🍑 dal divano e non lasciate trasportarvi dalla paura, reagite!!!

Ps ho messo questa foto per ricordarmi di non lasciarmi risucchiare nel buco nero della più competa nullafacenza!

NON MOLLATE!!!

#IOSTOACASA

2 pensieri su “L’Italia che non si ferma!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...