Archivi categoria: Primi piatti

Risotto con bruscandoli e carletti

Nove anni fa quando mi sono trasferista da Ischia a Padova nemmeno sapevo cosa fosse il Risotto, quelli con la R maiuscola! Oggi…. lo adoro!

Vi parlerò così di un risotto preparato con due deliziose erbe selvatiche: i Carletti (conosciuti come Stridoli, Strigoli, Bubbolini o Tagliatelle della Madonna) e i Bruscandoli (detti anche Asparagina, Luperi, Urtizon e meglio noti negli ambienti dei botanici come Luppolo Selvatico) che avete già visto nella precedente ricetta. Sono erbe spontanee che crescono con l’arrivo della primavera, tra marzo e aprile, e quando si riesce a vincere la concorrenza dei pensionati nel raccoglierle (ovviamente si parla di lotte imapari!!!) si possono gustare queste prelibatezze molto ricercate in gastronomia. Vi consiglio di usare un riso biologico o di buona qualità, meglio se integrale ed ideale per risotti, in modo che l’amido del riso formi una deliziosa cremina!

 

Continua a leggere

Annunci

Purple cream: Crema di cavolfiore viola

Lo scorrere del tempo è davvero incontrollabile, soprattutto a Milano!
Pian pianino però sto cercando di far quadrare tutto e posizionare i tasselli della mia vita nel “posto giusto”! (Se esiste poi un posto giusto!)
Ho iniziato a lavorare in un ristorante (Osteria al 55) con uno chef che non solo è un maestro in cucina, ma nella vita in generale…oltre ad essere una meravigliosa persona (magari tornerò a parlarvi di lui meno frettolosamente!)!
Ho trovato un box di CrossFit che, seppur ad un’ora da casa, sta diventando la mia seconda casa!
Ho ripreso (finalmente) a scrivere nel blog!
Ho…ho trovato una parvenza di stabilità, anche se sono solo all’inizio…

Continua a leggere

My confort-food! Farfalle gluten free con crema di zucca

Da buona italiana il mio blog dovrebbe abbondare di primi e soprattutto di pasta…ma confesso, non ne sono mai stata un’amante! E si vede! Adoro i sughi e mangerei kg di pane, ma a casa mia la pasta è davvero un evento unico e raro…credo di mangiarla un paio di volte all’anno! Oggi si cambia musica: è proprio quella volta!!!

…E così la mia amata zucca si sposa ed abbraccia delle farfalle, ovviamente senza glutine!

vegan pasta, zucca, gluten free, senza glutine, crema, ricette, cucicanare, primi piatti, confort food, veg, farfalle, pranzo, cena, gustoso, pasta italiana, salsa tahina, carote, porro, pomodorini, lievito alimentare,

Ingredienti:

– 2 cucchiaio di olio evo

– 300 g di zucca

– 3 pomodorini

– 2 carote

– 1 porro (parte bianca)

– 1/2 cucchiaino di noce moscata grattugiata

– 2 cucchiai di salsa tahina

– 1 cucchiaio di semi di zucca tostati e tritati

– 1 cucchiaino di prezzemolo tritato finemente

– pasta (farfalle) senza glutine

– acqua

– sale marino grosso q.b. (per l’acqua)

– lievito alimentare in fiocchi (in abbondanza)

Continua a leggere

Spaghetti squash… spaghetti di zucca o zucca spaghetti?!?!

Oggi più che una ricetta volevo mostrarvi questa meravigliosa zucca che mi è stata regalata durante le vacanze estive!

La zucca spaghetti (chiamata anche spaghetti squash o, con il nome scientifico, Cucurbita pepo) è una variante della zucca ed ha origini sudamericane. La sua caratteristica principale è che, una volta cotta, la polpa si trasforma in filamenti simili agli spaghetti (come vedete dalle foto), ma con dei valori nutrizionali e un potere calorico completamente diversi (ovviamente)! Ha infatti meno di un decimo delle calorie di un piatto di pasta ed un potere saziante maggiore.

Il suo gusto è abbastanza simile a quello della patata. Può essere bollita o cotta in forno (per 30/40 minuti, in base alle sue dimensioni), a cottura avvenuta basta tagliarla a metà, togliere i semi con un cucchiaio e poi raschiare con una forchetta la polpa: gli spaghetti si formeranno all’istante.

Una volta cotta, l’ho condita con un filo d’olio evo (va benissimo anche altro se non lo usate), peperoncino fresco, prezzemolo, sale e semi di nigella damascena!

Semplicissimo, no?

zucca, al forno, spaghetti, vegan, vegani, ricette, cucinare, vegetariane, ricette strane, verdure strane, curioso, piatto curioso, zucca, al forno, spaghetti, vegan, vegani, ricette, cucinare, vegetariane, ricette strane, verdure strane, curioso, piatto curioso,

Purple moon-rise & light crispy chickpeas…luna di riso in viola e ceci croccanti

“Devo interpretare la vita che mi circonda nello stesso modo in cui interpreto la mia. La mia vita è molto significativa per me. La vita che mi circonda deve essere significativa per se stessa. Se mi aspetto che gli altri rispettino la mia vita, io devo rispettare quella degli altri, per quanto strana mi possa sembrare. E non solo la vita umana, ma la vita di tutti gli esseri: le forme di vita di livello superiore al mio, se esistono; quelle di livello inferiore, che so che esistono. L’etica, come viene intesa nel mondo occidentale, è stata finora limitata ai rapporti tra uomini. Ma questa etica è limitata. Abbiamo bisogno di un’etica più vasta, che includa anche gli animali”.

 
– Albert Schweitzer, “Civilization and Ethics”

vegan, gluten free, senza glutine,ceci, riso, nigella damascena, barbabietola, zucchine, ceci tostati, snack, antipasto, primi piatti, cipolla di tropea, ricetta, cucina, veloce vegan, gluten free, senza glutine,ceci, riso, nigella damascena, barbabietola, zucchine, ceci tostati, snack, antipasto, primi piatti, cipolla di tropea, ricetta, cucina, veloce vegan, gluten free, senza glutine,ceci, riso, nigella damascena, barbabietola, zucchine, ceci tostati, snack, antipasto, primi piatti, cipolla di tropea, ricetta, cucina, veloce vegan, gluten free, senza glutine,ceci, riso, nigella damascena, barbabietola, zucchine, ceci tostati, snack, antipasto, primi piatti, cipolla di tropea, ricetta, cucina, veloce

Ingredienti per i ceci croccanti:

– ceci lessati q.b.

– succo di un limone

– un’abbondante manciata di germe di grano o, per la versione senza glutine, farina di mais fioretto

– erbe aromatiche a piacere

– 4 pomodorini datterini

Continua a leggere

Panzanella o caponata? … Ai posteri l’ardua sentenza!

Stasera voglio condividere con voi un “ever green” post spiaggia della famiglia Di Massa!

La panzanella o, come la chiama mia madre, la caponata (che poi a Napoli la caponata è tutt’altra cosa, ma fa niente! Non ho ancora capito se ad Ischia tutti la chiamano così, oppure solo lei è la sua famiglia!)!

È un piatto povero, nato proprio per riciclare il pane avanzato e, d’estate, soprattutto con la voragine che si crea di ritorno dal mare, è il top!

Potrei dilungarmi ore a raccontare i ricordi della mia infanzia, perdendomi tra il profumo di salsedine, pomodori, origano, basilico….del pane fresco, ancora caldo…ma meglio passare alla ricetta, altrimenti rischierei di scrivere un romanzo! Chi abita al mare e, soprattutto, al sud sa cosa voglio dire… chi, poi, è originario di Ischia come me non potrà che immedesimarsi e perdersi negli stessi ricordi…

panzanella o caponata, pomodoro, pane, capperi, basilico, cipolla, tropea, estivo, tradizionale, primi piatti, riciclare cibo, pane raffermo, piatto povero, fresco, mare panzanella o caponata, pomodoro, pane, capperi, basilico, cipolla, tropea, estivo, tradizionale, primi piatti, riciclare cibo, pane raffermo, piatto povero, fresco, mare

 

Ingredienti:

– pomodori maturi

– basilico in abbondanza

– pane raffermo (per la versione gluten free, utilizzate quello che ne è privo)

– aceto di vino (facoltativo)

– cipolla rossa (io uso quella di Tropea, l’unica che mi piace!)

– sale q.b.

– pepe nero q.b.

– olio evo q.b.

– origano q.b.

– capperi sotto sale q.b.

Continua a leggere

Crespelle proteiche & senza glutine

“Sul muro di un locale di Madrid c’è un cartello che dice:

E’ PROIBITO IL CANTO FLAMENCO

Sul muro dell’aeroporto di Rio de Janeiro c’è un cartello che dice:

E’ PROIBITO GIOCARE CON I CARRELLI PORTAVALIGIE

Il che vuol dire che c’è ancora gente che canta e c’è ancora gente che gioca”.

– Eduardo Galeano –

….Non smettete mai di cantare e di giocare; non rinunciate a battervi per quel che credete; non accantonate i nostri sogni; non smettete di sognare, di innamorarvi della vita giorno dopo giorno, di credere in voi stessi…non rinunciate mai a ciò che siete per divenire ciò che la società vuole! Siate la rivoluzione di voi stessi….solo così il mondo pietra veramente cambiare!

Ancora qualche ricette a e poi sabato, finalmente, si parte per le ferie….”ariòòòòòòò”!!!

crespelle proteiche senza glutine gluten free vegane vegan cruelty free farina di ceci farina di lupini fatto in casa, homemade, spinaci, funghi, tofu, crespelle proteiche senza glutine gluten free vegane vegan cruelty free farina di ceci farina di lupini fatto in casa, homemade, spinaci, funghi, tofu,

crespelle proteiche senza glutine gluten free vegane vegan cruelty free farina di ceci farina di lupini fatto in casa, homemade, spinaci, funghi, tofu,

Ingredienti per le crespelle:

– 100 gr di farina di lupini

– 100 gr di farina di ceci

– 300 ml di acqua circa

– un pizzico di pepe nero

– un pizzico di sale integrale (facoltativo)

– 1 cucchiaio di olio evo (facoltativo) + un pò per ungere la padella (se necessario)

 

Continua a leggere