Archivi tag: facile

Roll-Amour…altro giro, altro rotolo!

Comincia la seconda settimana di quarantena, ebbene si, è lunedì…ormai lo scorrere del tempo non ha più un nome, ogni giorno è lo stesso di quello precedente e di quello successivo.
Non cambia nulla.
L’unica soluzione per non impazzire è crearsi una routine, un qualcosa che ci distragga e che, in un certo qual modo, riempa le nostre giornate.
Mi ritrovo sola in un monolocale a pochi minuti dal centro di Milano, ma solo oggi mi rendo conto di quanto sia inutile l’aver voluto abitare qui a pochi passi da Porta Venezia, dal quadrilatero della moda, dal Duomo…

Anyway…da questa mattina mi sono obbligata a fare un piccolo WOD giornaliero, se volete dare un’occhiata, potete fare un giretto sulla mia pagina Instagram (roberta_gram_) 😉🤟🏻

Passiamo alla ricetta valá!

• Preparate una farifrittata, semplice, con le verdure tagliate a pezzettini (come nel mio caso), con spezie o come più vi piace! Non vi riscrivo la ricetta, perché la trovate nei vari post precedenti, ma nel caso in cui non la doveste trovare, scrivetemi pure! Mi raccomando, versatela su una teglia grande in modo da formare uno strato molto sottile! (Cuocetela in forno)

• Farcitela con uno spalmabile vegano, un filo d’olio extravergine d’oliva, affettato vegano ed un po’ di rucola

Facile facile, ottima come antipasto, un secondo o anche un aperitivo!

Perchè si, appena sarà finita questa quarantena voglio fare ventordicimila aperitivi con i miei amici!!!🍺🍻🥂🍹🍾

Segregata in casa…breakfast or brunch? Pancakes!

Primo giorno completamente segregata in casa e già sono allo stadio “sto impazzendo”!

Ma se tutto questo dovesse servire a qualcosa, ben venga!

Step One! Per la prima volta in 5 anni non faccio colazione al bar…so…pancakes time! 🥞

 

INGREDIENTI PER LA PASTELLA:

  • 140 g di farina d’avena
  • qualche goccia di tic o dolcificante 0 cal
  • 1 cucchiaino di lievito naturale a base di cremor tartaro
  • latte di soia q.b.
  • 60 g di yogurt di soia al naturale senza zucchero
  • aroma alla mandorla
  • qualche goccia di limone
  • 1 pizzico di sale

 

INGREDIENTI PER LA “CREMA”:

  • yogurt di soia al naturale senza zucchero
  • mirtilli freschi
  • qualche goccia di tic se necessario

 

PROCEDIMENTO:

1) scaldate un padellino antiaderente

2) amalgamate tutti gli ingredienti per la pastella

3) versate una piccola mestolata di pastella nella padella ben calda e girate il pancake solo dopo che si saranno formate delle bollicine
4) frullate lo yogurt con i mirtilli

5) assemblate aggiungendo allo yogurt qualche mirtillo fresco

Rotolando a casa 🐷

Arieccomi!🙋🏻‍♀️

Primo giorno di lavoro-casa-noia mortale, ma “s’adda fare”!

Nell’attesa che arrivi Tassio, il mitico omino di Amazon Prime Now, ho preparato questo rotolo che devo dire, non è niente male!

Ovviamente ho dovuto fare di necessità virtù, racimolando avanzi a mó di aspirapolvere!🤦🏻‍♀️

Le dosi sono per una persona come la sottoscritta o anche 2/3 che non mangiano porzioni da camionista!😂

INGREDIENTI PER IL ROTOLO:

  • 150 g di ceci
  • 350 g di acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 250 g di macinato di soia (soia, carote, cipolla, basilico, sale, olio extravergine d’oliva…io l’ho frullato, ma potete anche non farlo!)
  • grattugiato fresco vegetale q.b. (abbondare!)

 

INGREDIENTI PER IL RIPIENO:

  • spalmabile vegetale q.b.
  • cime di rapa q.b.

 

PROCEDIMENTO:

Non sto qui a ripetervi il procedimento per la farifrittata che ormai lo conoscete a memoria!

Cuocete la pastella ottenuta in una teglia rettangolare coperta da carta forno, lasciatela raffreddare e farcitela con lo spalmabile e le cime di rapa precedentemente saltate in padella con olio/aglio/peperoncino.

Arrotolate, tagliate a fettine e…sbaffatevela calda o a temperatura ambiente!

Rapida ed indolore!FD0DDF41-2D77-4E73-8F9F-4CEB897C5094

Choco-raw biscuits

“L’ottimismo è un magnete della felicità. Se rimani positivo, le cose buone e le buone persone saranno attratte da te”.

Dedico questo pensiero di Mary Lou Retton ad una persona che in questi giorni ne ha bisogno, anche se il realtà tutti dovremmo vivere ogni singolo attimo della nostra attuale vita pensando sempre positivo, solo così la gioia potrà impossessarsi di noi ed inondare tutto ciò che ci circonda!

Ho perso tanti anni nel buio della rabbia verso un pessimo datore di lavoro, piuttosto che un voto magari non meritato ad un esame…ho riversato sterile rabbia in situazioni che mi hanno paralizzata, bloccando la possibilità di andare oltre. Ho sempre pensato di essere una persona in grado di rialzarsi più forte di prima, invece vivevo nell’illusione di esserlo. Ho lottato perdendomi in monologhi lamentosi, ho corso con una benda sugli occhi sperando di non perdermi, ho vissuto credendo di vivere…ma sopravvivevo. Si, sopravvivevo!

Poi una sera come tante sono andata a dormire e mi sono svegliata, nel vero senso della parola, mi sono svegliata!

Ho iniziato a lavorare su me stessa, a nutrirmi di boccate di felicità, a respirare ottimismo…ovvio la vita non è mai “rosa e fiori”, ma che importa? È proprio la salita che ci fa apprezzare la discesa!!!

Dall’oggi al domani la mia vita è cambiata, stravolta…ho incontrato tante anime lucenti che mi hanno accolta a braccia aperte e mi hanno aperto strade che prima immaginavo chiuse con un lucchetto, almeno per me!

So che ci sarà un altro cambiamento, anzi altri cambiamenti, ma non ho fretta…intanto assaporo questo nuovo vento ed aspetto il prossimo vortice!

Ma ora passiamo alla ricetta…magari nel prossimo post vi parlerò di ciò che ero, di ciò che sono e magari di quello che vorrei….

Continua a leggere

Polpettone proteico

<“Quando si diventa forti?” Chiesi.
Ed ella con un delicato sorriso rispose:
“Quando imparerai a non fare del male a nessuno”.>
– Alejandro Jodorowsky –

…E con questa bellissima frase di uno dei miei scrittori preferiti, ne approfitto per augurarvi un buon week-end, finalmenteeee!

 

Continua a leggere

Quadrotti di ceci e bruscandoli

Rieccomi a voi dopo un po’ di latitanza! Non vi ho dimenticato ma impegni imprevisti mi hanno letteralmente rapita!

Finalmente diamo il benvenuto alla primavera che ci porta sul piatto un sacco di novità, profumi e colori rispetto alla stagione che ci ha appena lasciati. In questo periodo cominciano ad esserci un sacco di erbe e “chicche” selvatiche come i bruscandoli (a seconda delle regioni vengono chiamati in diverso modo: in Lombardia vengono detti asparagina, in Umbria luperi o semplicemente luppolo selvatico). Unico “problemino” è che per raccoglierli spesso si scatena una lotta impari tra voi e le vecchine della zona!

La ricetta che vi propongo oggi è molto semplice da preparare: è la classica farifrittata (un po’ più alta) con l’aggiunta di bruscandoli, ha sapore delicato e leggermente amarognolo (per via dei bruscandoli), ha un buon apporto proteico, è senza glutine, ed è un’idea carina per antipasti, aperitivi e finger food.

Se vi interessano altre farifrittate vi consiglio di vedere altri link come questo o questo oppure questo.

 

Continua a leggere

Choco vegan cheesecake (gluten free)

Come avrete intuito dalle ultime ricette, voglio farvi innamorare follemente (se non lo siete già) della cioccolata…così mi sento meno in colpa a divorarla!!! 😂
Oggi vi presento un nuovo esperimento:
la cheesecake al…nientepocodimenoccccccche cioccolato! Non lo avreste mai detto!
Ovviamente vegan e senza glutine, in modo da essere pappata da tutti i golosi che hanno intolleranze o semplicemente non vogliono assumere glutine (come me), senza avere nulla da invidiare alle classiche cheesecake!

 

Continua a leggere