Barretta di sesamo croccanti

“Gli uomini”, disse il piccolo principe, “si imbucano nei rapidi, ma non sanno piu’ che cosa cercano. Allora si agitano, e girano intorno a se stessi…”
E soggiunse:
“Non vale la pena…”
Il pozzo che avevamo raggiunto non assomigliava ai pozzi sahariani”.
I pozzi sahariani sono dei semplici buchi scavati nella sabbia. Questo assomiglia a un pozzo di villaggio. Ma non c’era alcun villaggio intorno, e mi sembrava di sognare.
“E’ strano”, dissi al piccolo principe, “e’ tutto pronto: la carrucola, il secchio e la corda…”
Rise, tocco’ la corda, fece funzionare la carrucola. E la carrucola gemette come geme una vecchia banderuola dopo che il vento ha dormito a lungo.
“Senti”, disse il piccolo principe, “noi svegliamo questo pozzo e lui canta…”
Non volevo che facesse uno sforzo.
“Lasciami fare”, gli dissi, “e’ troppo pesante per te”.
Lentamente issai il secchio fino all’orlo del pozzo. Lo misi bene in equilibrio. Nelle mie orecchie perdurava il canto della carrucola e nell’acqua che tremava ancora, vedevo tremare il sole.
“Ho sete di questa acqua”, disse il piccolo principe, “dammi da bere…”
E capii quello che aveva cercato! Sollevai il secchio fino alle sue labbra. Bevette con gli occhi chiusi. Era dolce come una festa. Quest’acqua era ben altra cosa che un alimento. Era nata dalla marcia sotto le stelle, dal canto della carrucola, dallo sforzo delle mie braccia. Faceva bene al cuore, come un dono. Quando ero piccolo, le luci dell’albero di Natale, la musica della Messa di mezzanotte, la dolcezza dei sorrisi, facevano risplendere i doni di Natale che ricevevo.
“Da te, gli uomini”, disse il piccolo principe, “coltivano cinquemila rose nello stesso giardino…” e non trovano quello che cercano…”
“Non lo trovano”, risposi.
“E tuttavia quello che cercano potrebbe essere trovato in una sola rosa o in un po’ d’acqua…”
“Certo”, risposi.
E il piccolo principe soggiunse:
“Ma gli occhi sono ciechi. Bisogna cercare col cuore”. ❤

Ingredienti:

– 200 g di semi di sesamo

– 100 g di sciroppo d’acero

– 1 cucchiaino di stevia

– 100 g mandorle

– succo di un limone

– buccia grattugiata di un limone bio

 

Procedimento:

1) con un mixer riducete le mandorle a farina

2) in una padella antiaderente tostate i semi di sesamo per un minuto circa

3) sciogliete lo sciroppo in un tegame antiaderente dal fondo alto

4) aggiungere il succo di limone, la buccia grattugiata, i semi e spegnete il fuoco

5) girate energicamente ed aggiungete la stevia

6) versate il composto in una teglia rettangolare rivestita da carta forno (precedentemente bagnata e strizzata), schiacciate, livellate e, con un coltello ben appuntito, incidete i rettangoli/barrette

7) infornate a 160º con la ventola per circa 10 minuti (questo passaggio potete anche evitarlo, io lo faccio per renderle ancora più croccanti)

8) lasciatele bene raffreddare e conservatele in un barattolo ermetico in vetro

 

Annunci

Un pensiero su “Barretta di sesamo croccanti

  1. narf77

    I wonder what these would be like if you omitted the syrup and went with a savoury version? I am not into sweet things on the whole and can imagine that adding some nutritional yeast and perhaps some dried herbs to this equation would make some really delicious crackers.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...