Bye bye 2014 Vegan Dinner

E’ stata una “faticaccia” ma alla fine, con le valigie ancora da fare, ce l’ho fatta! La cena di capodanno è servita! Sono già passati sei mesi da quando è nato questo blog e vorrei ringraziare tutti voi per il supporto e l’affetto che avete dimostrato. Ne approfitto per augurare a tutti voi un 2015 pieno di gioia!

“L’empatia per il più piccolo degli animali è una delle più nobili virtù che un uomo può ricevere in dono.”   Charles Robert Darwin

Buon Anno a Tutti!

Antipasti

A) Chips crudiste di rapa nera

crudista, rapa nera, farina di pistacchi, fatto in casa, cucina salutare, fatto in casa  rapa nera, crudista, raw, antipasto raw, antipasto crudista, ricetta crudista, crudo

Ingredienti:

– 1 rapa nera

– pomodori secchi q.b.

– farina di pistacchi q.b. (pistacchi al naturale tritati finemente)

– succo di un limone

– lievito alimentare in fiocchi q.b.

– 1 avocado

– origano q.b.

– 1 cucchiaino di senape dolce

Procedimento:

pelate la rapa, tagliatela con un pelapatate e lasciatela marinare nel succo di limone per qualche ora. Preparate la salsina frullando tutti gli ingredienti, aggiungendo un po’ di succo di limone per amalgamare. Versate la salsina nel sac à poche, decorate le fettine di rapa e spolverizzate con farina di pistacchi e germe di grano (facoltativo).

B) Peperoni dolci ripieni di vegan formaggio alle olive

peperoni ripieni, peperoni dolci,  vegano, ricette veloci, golose, cucina, antipasti vegani  peperoni ripieni, peperoni con formaggio vegano, veg, vegano crudista, ricette senza glutine, ricette per celiaci

Ingredienti:

– peperoni dolci

– vegrino homemade (versione I e versione II)

– olive verdi q.b.

Procedimento:

tagliate le olive grossolanamente, amalgamatele al vegrino e farcite i peperoni.

C) Tortino crudista al cavolfiore ripieno con crema di avocado:

cavolfiore, crudista, raw, avocado  cavolfiore, crudista, avocado, raw, ricette crudiste, per celiaci

cavolfiore, ripieno, avocado, raw

 Ingredienti:

– 1 cavolfiore bianco piccolo

– aceto di riso q.b.

Ingredienti per la salsina:

– 1 avocado

– 1 zucchina

– cuore di 1 porro

– capperi q.b.

– origano q.b.

– lievito alimentare in fiocchi q.b.

– succo di mezzo limone

– 1 cucchiaino di senape dolce

– 1 pezzettino piccolo di zenzero

– fiori secchi q.b.

Ingredienti per decorare:

– pomodorini q.b.

– capperi q.b.

– fiori secchi q.b.

– porro (parte esterna)

Procedimento:

tritate il cavolfiore in un mixer, conditelo con un po’ di aceto di riso e mettetelo da parte. Frullate tutti gli ingredienti per la salsina, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Versate il cavolfiore in un coppapasta, dategli forma e decorate come più vi piace!

Primo

Crespelle con ricotta vegana e spinaci

spinaci, crespelle, vegane, veg, ricotta vegana, farina di ceci, crespelle veg, farina di grano saraceno,   spinaci, crespelle, vegane, farina di grano saraceno, farina di ceci, latte di soia

Ingredienti per le crespelle:

– 150 gr di farina di ceci

– 50 gr di farina di grano saraceno

– 310 ml di acqua

– 1 pizzico di sale

– erbe aromatiche a piacere q.b.

– 1 cucchiaio di olio evo

Ingredienti per la ricotta:

– 1 litro di latte di soia al naturale

– 5 cucchiai di aceto di mele bio o succo di limone

Ingredienti per la besciamella:

– mezzo litro di latte di soia al naturale

– 50 gr di farina di riso integrale

– 100 ml di olio di semi di girasole

– noce moscata q.b.

Procedimento:

preparate le crespelle sciogliendo le farine con l’acqua ed aggiungendo il sale, le erbe aromatiche e l’olio. Preparate la ricotta portando a bollore il latte di soia e versando l’aceto o il limone. Appena il latte comincia a bollire spegnete il fuoco. Mescolate ed aspettate che si formino i fiocchi. Dopo circa 5 minuti versate il latte in un colino a maglie fitte e sciaquate sotto l’acqua corrente. Mettete il colino su una tazza e conservate in frigo per circa 24 ore, in modo tale da fargli perdere il liquido in eccesso. Preparate la besciamella sciogliendo la farina nell’olio, unite una grattata di noce moscata, mescolando con cura il latte di soia caldo. Cuocete a fuoco lento finchè la besciamella si sarà addensata. Cuocete le crespelle in una padella antiaderente (io ho usato quella da crepes), farcitele con gli spinaci (precedentemente lessati e conditi con un filo d’olio evo) e la ricotta, versate sulla superficie un velo di besciamella ed infornate a 200° per circa 10 minuti con grill. Spolverizzate con germe di grano e prezzemolo tritato (facoltativo).

Secondo

Polpettone di miglio in crosta con crema di lenticchie e cuore di formaggio di mandorle

Polpettone di miglio in crosta con crema lenticchie e cuore formaggio mandorle 1  Polpettone di miglio in crosta con crema lenticchie e cuore di formaggio di mandorle

Polpettone di miglio in crosta con crema di lenticchie e cuore di formaggio di mandorle

Per la crosta potete acquistare una pasta brisè vegan o potete farla voi (io l’ho fatta home made!)!

Ingredienti per il primo strato:

– miglio con zucchine q.b.

Ingredienti per il secondo strato:

– lenticchie lessate q.b.

– 2 cucchiaio di lievito alimentare in fiocchi

Ingredienti per il terzo strato:

– 200 gr di mandorle pelate

– 2 cucchiai di olio evo

– acqua q.b.

– mix di erbe aromatiche e fiori secchi q.b.

– un pizzico di sale o un cucchiaio di lievito alimentare in fiocchi


Procedimento:

cuocete il miglio in acqua, a parte fate un soffritto di zucchine e mezzo porro, unite il miglio sgocciolato e lasciate insaporire per qualche minuto. Spegnete il fuoco ed aggiungete lievito alimentare in fiocchi e prezzemolo tritato. Preparate la crema di lenticchie frullando le lenticchie lessate insieme al lievito alimentare in fiocchi. Preparte il formaggio di mandorle: versate le mandorle in un contenitore, ricopritele d’acqua e lasciatele in ammollo per almeno 3 ore. Sgocciolatele, versatele in un mixer insieme agli altri ingredienti e frullatele, aggiungendo un pò d’acqua, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Versatela in una fuscella e riponetela in frigo per qualche ora. Stendete la sfoglia, farcitela con la crema di lenticchie, poi il miglio ed infine il formaggio di mandorle. Arrotolate, chiudete le estremità ed infornate in forno ventilato a circa 200°. Se preferite spennellate con un po’ di latte di soia e curcuma.

Contorni

A) Carpaccio di arance e carciofi

arance, carciofi  carpaccio, crudista, arance

carpaccio raw, carciofi e arance

Ingredienti:

– carciofi q.b.

– 2 arance

– succo di limone q.b.

– capperi q.b.

– farina di pistacchi q.b.

– mix di spezie e fiori secchi q.b.

Ingredienti per la salsina:

– yogurt di soia al naturale q.b.

– succo di limone q.b.

– pistacchi q.b.

– basilico q.b.

– pinoli q.b.

– olio evo q.b.

Procedimento:

pulite i carciofini, tagliateli a fettine sottili e lasciateli macerare nel succo di limone. Preparate la salsina frullando tutti gli ingredienti in un mixer fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Tagliate a fettine sottili un’arancia. Impiattate.

B) Formaggio di pistacchi

vegan formaggio capodanno, pistacchi, latte di cocco

Ingredienti:

– 300 gr di pistacchi al naturale

– 4 cucchiai della parte densa del latte di cocco (basta lasciarlo una notte in frigo)

– acqua q.b.

– mix di erbe aromatiche e fiori secchi q.b.

– un pizzico di sale o un cucchiaio di lievito alimentare in fiocchi

Procedimento:

versate i pistacchi in un contenitore, ricopriteli d’acqua e lasciateli in ammollo per almeno 3 ore. Sgocciolateli, versateli in un mixer insieme agli altri ingredienti e frullateli, aggiungendo un pò d’acqua, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Versatela in una fuscella e riponetela in frigo per qualche ora.

Dolci

A) Biscotti al cocco gluten free

biscotti di natale e capodanno 4  biscotti di natale e capodanno 3

biscotti di natale e capodanno 2  biscotti di natale e capodanno 1

Ingredienti:

– 100 grammi di farina integrale

– 200 gr di farina di miglio

– 50 gr di zucchero di canna mascobado

– mezzo cucchiaino di vaniglia bourbon in polvere

– mezzo cucchiaino di bicarbonato

– 1 cucchiaino di curcuma in polvere

– 1 tazzina da caffè di panna di soia

– olio di semi di girasole q.b. (necesssario per amalgamare)

– 2 cucchiai di farina di cocco

Procedimento:

impastate tutti gli ingredienti, formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per un paio di ore. Infarinate un piano da lavoro, stendete la frolla con un mattarello e scegliete le formine che più vi piacciono. Infornate a 180° fino a doratura. Decorate con cioccolato fondente con glassa al limone…o come preferite!

B) Fagottini speziati alla zucca gluten free

biscotti di natale e capodanno 6  biscotti di natale e capodanno 5

Ingredienti per l’impasto:

– 500 gr di farina di zucca

– 50 gr di olio di semi di girasole

– 100 gr di zucchero di canna Mascobado

– 1 cucchiaino di cannella in polvere

– 2 cucchiaini di zenzero in polvere

– mezza bustina di cremor tartaro già miscelato al bicarbonato

– 200 gr di farina di nocciole (se la zucca è troppo liquida aggiungete le dose)

– 100 gr di farina di miglio

– 100 gr di farina di mais fioretto

Ingredienti per la farcitura:

– marmellata home made

Procedimento:

cuocete la zucca in forno e frullatela con l’olio e lo zucchero. Impastate aggiungendo tutti gli altri ingredienti, formate una palla, avvolgetela nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per qualche ora. Infarinate un piano da lavoro, stendete la frolla con un mattarello, formate dei cerchi con un coppapasta e farciteli con una marmellata. Infornate a 180° fino a doratura.

C) Cioccolatini ripieni di mou ai vari gusti

cioccolatini di natale e capodanno  cioccolatini di natale e capodanno 2

Ingredienti:

– 400 gr di cioccolato extrafondente

– salsa mou q.b.

Ingredienti per la salsa mou:

– 100 gr di zucchero mascobado

– 100 ml di panna fresca di soia

– a scelta: 1 cucchiaino di zenzero in polvere, 1 cucchiaino di cannella in polvere, un cucchiaio di rum, un cucchiaio di limoncello o un cucchiaino di salsa tahin

Procedimento:

sciogliete a bagno maria il cioccolato fondente, rivestite gli stampini in silicone per i cioccolatini e lasciateli raffreddare in frigo. Intante preparate la salsa mou: mettete la panna in un pentolino e scaldatela a fuoco basso, aggiungete lo zucchero e l’aroma che avete scelto (io li ho fatti con diversi gusti). Amalgamate e lasciate cuocere per qualche minuto.  Riempite gli stampiti, versate altro cioccolato fondente e riponete in frigo per una notte.

D) Panettone

vegan panettone 3  vegan panettone 4

vegan panettone 2  vegan panettone 1

Ingredienti (Per 1 stampo piccolo):

1° impasto

– 250 gr di farina manitoba (forza 400 W)

– 30 gr di zucchero di canna Mascobado

– 50 gr di malto di riso aromatizzato all’arancia e vaniglia

– 60 gr di olio evo

– 120 gr di acqua

– 50 gr di panna di soia

– 80 gr di Pasta Madre (la mia si chiama Bubamara!!!)

2° Impasto

– 1° impasto

– 100 gr di farina manitoba (Forza 400 W)

– 50 gr di Malto di riso aromatizzato all’arancia e vaniglia

– 2 cucchiai di zucchero di canna Mascobado

– 50 gr di olio evo

– 50 gr di panna di soia

– gocce di cioccolato fondente in abbondanza

Procedimento:

Per questo panettone voglio ringraziare Alice Chiara da cui ho tratto ispirazione per la ricetta (anche se l’ho modificata) e Giacomo D. per i preziosi suggerimenti che mi ha dato!

L’ideale sarebbe rigenerare ogni giorno la pasta madre per circa una settimana… io anche questa volta non ho avuto tempo.

Mescolate bene la panna con l’olio con una frusta. Nella ciotola della planetaria unite l’acqua, in cui avrete precedentemente sciolto lo zucchero e il malto, ed aggiungete la farina. Impastate fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti e quindi comincerà ad incordare. Aggiungete la pasta madre e l’emulsione di olio e panna (un po’ alla volta, in modo da farla assorbire). Se dovesse essere necessario aggiungete altra farina. Togliete l’impasto dalla planetaria, pirlatelo e ponetelo in una ciotola coperta da una pellicola trasparente. Lasciatelo lievitare in forno con la luce accesa per una notte. Quando l’impasto sarà triplicato rimettetelo nella planetaria ed aggiungete in ordine: la farina, lo zucchero, il sale, l’emulsione e solo alla fine le gocce di cioccolato. Ponete l’impasto su un piano da lavoro infarinato e lasciatelo riposare per circa un’oretta. Formate una palla e mettetela in uno stampo di panettone (Ricordatevi di mettere sempre il 10% in più del peso, in questo caso ho utilizzato 850 gr). Lasciatelo lievitare in forno con la luce accesa per circa 5 ore. Toglietelo dal forno e lasciatelo all’aria per circa 15 minuti. Con un coltello dalla lama ben affilata, formate una croce sulla calotta. Infornate a 140/150° per circa un’ora. Sforante ed infilzate con due ferri da lana, lasciandolo raffreddare a testa in giù per una notte. Decorate la superficie come più vi piace, io ho fatto una glassa al limoncello e scaglie di mandorle.

Focaccia ai funghi

focaccia ai funghi 1  focaccia ai funghi 2

focaccia ai funghi 3  focaccia ai funghi 4

Ingredienti:

– 400 gr di farina integrale di farro

– 200 gr di farina semintegrale, 200 gr di lievito madre

– 300 ml di acqua

– funghi chiodini q.b.

– sale q.b.

– oilo evo q.b.

Procedimento:

Impastate la farina con il lievito madre, un pò di olio ed il sale aggiungendo un pò alla volta l’acqua. Una volta che l’impasto ha raggiunto la dovuta consistenza mettete un pò di carta forno sulla teglia del forno e versare al centro un pò di olio evo appoggiandovi sopra il panetto di pasta. Mettetelo nel forno con la sola luce accesa e lasciatelo a lievitare per almeno 5 ore.
Trascorso il tempo  stendete l’impasto sulla teglia con la punta delle dita facendo così uscire i classici buchi della focaccia genovese. Aggiungete i funghi chiodini saltati in padella. Spruzzate sopra un emulsione di oilo evo ed acqua e mettete un pò di sale grosso. Lasciate lievitare ancora per almeno due ore. Vaporizzate la superficie con un pò di acqua e mettete in forno a 200° per circa 20 minuti.

Annunci

7 pensieri su “Bye bye 2014 Vegan Dinner

  1. Pingback: Raw chocolates: dark&white | ilgironedeivegangolosi

  2. narf77

    I will NEVER again complain about having to make Christmas dinner. What an epic event you just catered and what an amazing and fantastic result and to share the recipes with us all is pure generosity of the most wonderful kind. Thank you for your generosity and for your excellent and most innovative recipes 🙂

    Rispondi
      1. narf77

        Thank YOU. I am sharing your blog and your recipes with all of my vegan friends and they are also amazed at how awesome they are. This is what makes social media amazing. The ability to share worldwide. Thank you SO much for your clever inventiveness and your wonderful recipes 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...