Archivi tag: capperi

Chips di patate e zucchine alle “scapece” light

Non è detto che un piatto per essere buono debba necessariamente essere super calorico e condito!

Questo piatto è talmente semplice ed è adatto anche per chi è a dieta (vade retro!!!! Ma ogni tanto bisogna!!!) o comunque non vuole mangiare piatti ricchi di grassi, tant’è che non ho per niente utilizzato olio, da aggiungere, se volete, a crudo (io non l’ho messo).

Fin da bambina l’estate è stata rappresentata da profumi e sapori dell’orto e da piatti tipici di questa stagione: pomodori, basilico, zucchine, menta, limone, origano, melanzane…Le zucchine alla “scapece”, alla pari della parmigiana di melanzane, delle bruschette al pomodoro/pane e pomodoro, insalata di riso… sono sempre stati un must! Ho così pensato di rivisitare la classica ricetta napoletana delle zucchine alla “scapece” per due motivi fondamentali, in primis ritengo che in questo periodo friggerle sia un sacrilegio per quanto sono buone e gustose al naturale (soprattutto crude), in secondo luogo perché col caldo è meglio prediligere cibi leggeri e facilmente digeribili.

(Per chi non lo sapesse, il termine “scapece” deriva dallo spagnolo “escabeche” e si riferisce al processo di marinatura nell’aceto).

Da allora sono passati tanti anni, ma i ricordi sono ancora vividi ed impressi nella mia mente e soprattutto nel mio cuore!

Ma ora passiamo a queste due ricettine che più easy quasi non si può!

chips, patate, zucchine, vegan, veg, vegana, ricette, contorni vegani, facili, estive, stagionali, gluten free, senza glutine, menta, aceto, cucina, emulsione,   chips, patate, zucchine, vegan, veg, vegana, ricette, contorni vegani, facili, estive, stagionali, gluten free, senza glutine, menta, aceto, cucina, emulsione,

chips, patate, zucchine, vegan, veg, vegana, ricette, contorni vegani, facili, estive, stagionali, gluten free, senza glutine, menta, aceto, cucina, emulsione,

 

Ingredienti per le chips di patate light:

– 4 patate grandi

– 2 cucchiai di capperi sotto sale

– 1 rametto di rosmarino fresco

– acqua

– 1 cucchiaio di senape dolce

– 1 cucchiaio di origano

 

Continua a leggere

Annunci

Vegan raw appetizer: mini tramezzini crudisti

Altro esperimento di tramezzini crudisti…ormai sta diventando una “droga”!!!A parte l’insopportabile afa mista al tasso di umidità padana, questa è la mia stagione preferita: un’esplosione di colori, profumi, sapori…tanta frutta e verdure per tanti nuovi pasticci!!!

“Buona salute? Cattiva salute? Tutto dipende dal punto di vista. Dal punto di vista della grande industria farmaceutica, la cattiva salute è molto salutare.”

– Eduardo Galeano –

 

raw, crudista, gluten free, senza glutine, ricette per tutti, ricette crudiste, antipasti, finger food, fresco, estivo, ricette vegane, tramezzini, merenda, semi di chia, semi di lino, zucchine, come fare tramezzini crudisti, fatto in casa, limone, funghi, ricette facili, bio, raw, crudista, gluten free, senza glutine, ricette per tutti, ricette crudiste, antipasti, finger food, fresco, estivo, ricette vegane, tramezzini, merenda, semi di chia, semi di lino, zucchine, come fare tramezzini crudisti, fatto in casa, limone, funghi, ricette facili, bio, raw, crudista, gluten free, senza glutine, ricette per tutti, ricette crudiste, antipasti, finger food, fresco, estivo, ricette vegane, tramezzini, merenda, semi di chia, semi di lino, zucchine, come fare tramezzini crudisti, fatto in casa, limone, funghi, ricette facili, bio, raw, crudista, gluten free, senza glutine, ricette per tutti, ricette crudiste, antipasti, finger food, fresco, estivo, ricette vegane, tramezzini, merenda, semi di chia, semi di lino, zucchine, come fare tramezzini crudisti, fatto in casa, limone, funghi, ricette facili, bio,

Ingredienti per il “pane” da tramezzini:

– 3 zucchine

– 100 gr di semi di lino

– 100 gr di semi di chia

– succo di limone bio (piccolo)

– 1 cucchiaio di maca in polvere

– erbe aromatiche q.b. (origano, basilico, rosmarino e timo limone)

– un pizzico di sale

 

Continua a leggere

L’evoluzione del “senza” – Vegan Dinner 2nd time

Sentendo parlare Daniele (la mia metà, per chi non lo sapesse) mi sono resa conto di quanto sia cambiata in questi ultimi anni, senza nemmeno rendermene conto. Tutto è accaduto lentamente, in maniera spontanea, senza premeditazione. L’evoluzione del “senza”, in realtà, è cominciata da quando mia madre ha partorito, dal mio primo urlo, dallo svezzamento col latte di soia e la mia intolleranza al lattosio, dall’odio istintivo di carne, pesce e uova. Devo ammettere che, quando circa 3 anni fa ho iniziato il mio cammino del “senza” (benchè fossi già vegetariana da anni ed anni), non è sempre stato tutto facile…adoravo i formaggi all’inverosimile, stavo male, ma ostinatamente continuavo a mangiarli dando la colpa del mio malessere al primo malcapitato ingrediente. Negli ultimi anni, ho anche eliminato altri alimenti, oltre a carne/pesce/derivati animali/olio di palma: farina 00, zucchero bianco o comunque raffinato, caramelle, chewingum…fino ad arrivare al glutine ed ad una notevole riduzione dei cibi cotti. La mia può essere una scelta discutibile, per qualcuno una fissazione, per altri un’assurdità… Ma non è così, da un’iniziale scelta etica, ho iniziato a sperimentare anche quali potessero essere gli effetti del cibo sul mio corpo e sulla mia mente. Negli ultimi mesi, mi sono resa conto di avere una grande forza di volontà, ho detto addio a cose che prima erano una sorta di droga/dipendenza, ho salutato col fazzoletto che esce dal finestrino di un treno in partenza cose che pensavo avrebbero accompagnato tutta la mia vita o quasi. Alla pari, però,  ho scoperto nuovi sapori che per partito preso odiavo: ho scoperto che adoro la frutta, che non posso farne a meno, che ne sento proprio il bisogno fisico e che i sapori sedimentati nella mia mente fin dall’infanzia erano insensatamente distorti. Tutto questo per ritornare al titolo del post: l’evoluzione del “senza”, un’evoluzione che mi ha finalmente portato ad assaporare cibo genuino ed a riconoscere sapori veri e vivi. Ho ancora molta strada da percorrere, l’evoluzione è sperimentazione di un’incognita “x”, è un percorso che ha un inizio e non ha mai fine, è una crescita interiore ed esteriore…

Ma ora, dopo questo lungo monologo introspettivo, passiamo finalmente alla ricetta, anzi, alle ricette!

raw, dinner, vegan, cena, verdure, salsa, crudista, burgher, finocchi, pomodori, rapa rossa  rapa rossa, vegan dinner, essicatore, facile, vegan, essicate

crema, finocchi, formaggio di anacardi, burro di semi

 

Continua a leggere

Spaghetti crudisti “Lilly e il Vagabondo”

Un’altra idea per riciclare gli avanzi della centrifuga, stasera vi propongo la versione crudista degli spaghetti di “Lilly e il Vagabondo”!

rapa rossa, topinanbur, come fare gli spaghetti crudisti, gluten free, senza glutine, fantasia, buoni, topinanbur  raw, crudista, come riciclare avanzi, centrifuga, gluten free

topinanbur, raparossa, come fare spaghetti crudisti, come fare polpettine con scarti, avanzi cena, pranzo, primo piatto, gluten free

Ingredienti per gli spaghetti:

– 1 rapa rossa

– 4 topinambur

 

Continua a leggere

Crostata crudista con crema di peperoni e avocado

“There is a pleasure in the pathless woods,
There is a rapture on the lonely shore,
There is society, where none intrudes,
By the deep sea, and music in its roar:
I love not man the less, but Nature more.”
George Gordon Byron

crudista, crostata, peperoni, peperoni dolci, raw, cucinare raw, ricette raw  raw, crudista, ricette facile, ricetta per tutti

 

Ingredienti per la base:

– “scarti” di verdura della centrifuga

burro di semi q.b.

– capperi dissalati q.b.

– erbe aromatiche q.b.

 

Continua a leggere

Spaghetti raw di cetrioli

…Nel XVII sec. un prete si recò presso gli indiani Hopi per convertirli alla religione cattolica. Gli Hopi erano agricoltori che vivevano nelle aride pianure dell’Arizona ed erano famosi per la capacità di indurre la pioggia attraverso la loro danza.

Così un giorno decise di chiedere spiegazioni all sciamano del villaggio.

<Come fate ad indurre la pioggia?> chiese il prete. <Che preghiere speciali usate?>

<Preghiere speciali? Non capisci? Quando vivi nella maniera giusta la pioggia arriva da sola> rispose lo sciamano.

Non importa se quello che desideri nella tua vita sia la pioggia, un corpo snello, eliminare le occhiaie, una pelle liscia e luminosa…

Quando vivi, pensi, ti muovi, ti alimenti nella maniera giusta, tutto questo arriverà da sè.

(L.G. – G.C.)

salsa avocado, raw, spaghetti, cetrioli, crudista, ricetta, primo  spaghetti, raw, crudista, cetrioli, primo piatto, ricetta facile, avocado, pomodorini, semi, germogli

 

Ingredienti per gli spaghetti:

– 2 cetrioli

 

Continua a leggere

Raw dinner

Un’idea per una cena crudista, d’effetto e facile da prepare.

raw dinner 1  raw dinner 2

raw dinner 4  raw dinner 3

 

A) Peperoni dolci ripieni di formaggio alle mandorle

Ingredienti:

– peperoni (mini) dolci q.b.

– 200 gr di mandorle

– 3 pomodorini secchi

– 1 manciata di capperi dissalati

– erbe aromatiche secche a piacere q.b.

– acqua q.b.

 

Continua a leggere