Vegan Colomba homemade – I esperimento

Ormai Pasqua è alle porte ed è doveroso cominciare gli esperimenti per la colomba definitiva: ovviamente Vegan e fatta in casa con Bubamara, la mia pasta madre quattrocentenaria!!!

vegan colomba, lievitazione naturale, pasqua, torta, dolce, pasta madre, vegan colomba 2, lievito madre, veg, colomba pasquale fatta in casa, vegan colomba 3, colomba pasquale fatta in casa, homemade, pasta madre, lievito madre, pasqua, dolce

 

Ingredienti:

1° impasto

– 100 gr di Pasta Madre (la mitica Bubamara!!!)

– 300 gr di farina “0” manitoba (forza 400 W)

– 50 gr di zucchero di canna grezzo

– 100 gr di burro vegetale homemade

– 1 cucchiaino di malto di riso aromatizzato agli agrumi

– 200 gr di acqua

 

2° Impasto

– 1° impasto

– 100 gr di farina “0” Manitoba forza 400 W (circa, se necessario aggiungetene altra)

– 90 gr di burro vegetale homemade

– gocce di cioccolato fondente q.b.

– 100 gr di acqua

– 60 gr di zucchero di canna grezzo

– scorza grattuggiata di 2 arance Bio

 

Ingredienti per il burro vegetale:

– 60 gr di burro di cacao

– 30 gr di olio evo

– 150 gr di olio di mais

– 1 pizzico di sale marino integrale

 

 

Ingredienti per la glassa:

– malto di riso aromatizzato agli agrumi

– lamelle di mandorle q.b.

– granella di zucchero q.b.

 

Procedimento:

preparate prima il burro vegetale (per la ricetta, anche se ho apportato qualche piccola modifica, devo ringraziare la “Regina” della vegan-panificazione: Alice Chiara, alias Viola Mirtillo, mia grandissima fonte di ispirazione!): sciogliete il burro di cacao a bagnomaria ed a parte miscelate l’olio evo con quello di mais. Unite il burro di cacao all’olio, lasciate raffreddare, versate il composto in un contenitore in vetro e lasciatelo solidificare in freezer.

L’ideale sarebbe rigenerare ogni giorno la pasta madre per circa una settimana, in modo tale da renderla più “potente”.

Preparate il primo impasto: versate nella ciotola della planetaria l’acqua, in cui avrete precedentemente sciolto lo zucchero ed il malto, ed aggiungete la farina. Impastate fino a quando l’impasto si staccherà dalle pareti e quindi comincerà ad incordare. Aggiungete la pasta madre ed il burro vegetale. Se dovesse essere necessario aggiungete altra farina. Togliete l’impasto dalla planetaria, pirlatelo e ponetelo in una ciotola coperta da una pellicola trasparente. Lasciatelo lievitare in forno con la luce accesa per una notte. Quando l’impasto sarà triplicato, procedete con il secondo impasto, rimettendo il primo impasto nella planetaria, scioglietelo con l’acqua ed aggiungete in ordine: la farina, lo zucchero, il burro vegetale, il sale, la scorza di arance grattuggiate e solo alla fine le gocce di cioccolato. Ponete l’impasto su un piano da lavoro infarinato e lasciatelo riposare per circa un’oretta. Dividete l’impasto in tre parti (una grande, che sarà il corpo della colomba e due piccole, che saranno le ali) e mettetele in uno stampo da colomba (da circa 1kg). Lasciatelo lievitare in forno con la luce accesa per circa 5 ore. Toglietelo dal forno e lasciatelo all’aria per circa 15 minuti. Infornate a 150° per circa un’ora. Sforante ed infilzate con due ferri da lana, lasciandola raffreddare a testa in giù.

Decorate la superficie spennellandola con la glassa ed aggiungete le lamelle di mandorle e la granella di zucchero.

Annunci

12 pensieri su “Vegan Colomba homemade – I esperimento

    1. robertaoo Autore articolo

      Ciao Laura, in realtà uso la pasta madre da anni (pensa che proviene da un ceppo pugliese che ha più di 400 anni!), perché non digerisco bene il lievito di birra….ma credo che basti un panetto…bisognerebbe sperimentare…penso che peró vada bene!

      Rispondi
      1. Laura Bernardini

        Grazie! Stavo pensando di provare con la pasta madre in polvere, ma non sono sicura se i tempi di lievitazione siano gli stessi.

  1. Laura

    Stavo rileggendo la ricetta in particolare quella del burro vegetale, tra gli ingredienti ci sono le gocce di cioccolato fondente, ma nel procedimento non c’è scritto quando inserirle…puoi dirmi anche a cosa serve il cioccolato fondente in questa ricetta. Grazie Ancora

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...