It’s raw cake time! Deliziosi finger food crudisti al cioccolato e cacao

È da un pó che non pubblico e tante cose ci sarebbero da raccontare!

In questo mese mi sono sentita davvero una trottola, ho viaggiato tanto, conosciuto nuove persone ed ho lavorato in posti che fino a qualche anno fa sarebbero stati solo un’utopia!
Ma magari vi racconto tutto nel prossimo post!

Si riparte con un nuovo esperimento crudista e tanta voglia di ricominciare a sperimentare!
Come spesso sono solita fare, vi lascio uno stralcio dell’ultimo libro che ultimamente accompagna i miei viaggi tra una città e l’altra dell’Italia e le fermate di metro della sempre più vuota Milano…
“Come possiamo proteggerci dalla cultura della manipolazione, dove sapori e aromi sono ricreati chimicamente in laboratorio e spacciati per cibo naturale, dove la religione viene commercializzata, trasmessa in televisione, twittata, e la pubblicità ci influenza a tal punto da imporci non solo cosa mangiare, indossare, leggere e desiderare, ma anche cosa e come sognare? Abbiamo bisogno della bellezza incontaminata della verità che viene rivelata dalla narrativa, dalla poesia, dalla musica, dalle arti; abbiamo bisogno di recuperare il terzo occhio dell’immigrazione.”
Ma ora passiamo alla ricetta!
Intanto questi sono i miei ultimi giorni di lavoro, poi un mese di ferie!!! Yeeeep!
Prima di salutarvi però vorrei ringraziare Daniele ❤️ per la pazienza e l’amore che ha messo per gli scatti di queste meravigliose foto, Silvia che come sempre accompagna le mie serate padovane e mi regala momenti di gioia ed infine QVC per il blender che mi ha inviato e che ho testato per questo dolce…grazie di cuore!

Ingredienti per la base:

– 200 gr di datteri medjoul
– 200 gr di nocciole o mandorle non tostate
– un pizzico di sale marino
– 1 cucchiai abbondanti di cacao crudo in polvere

Ingredienti per la crema:

– 100 g di anacardi non tostati
– 80 g di olio di cocco
– 3 tazze di latte di cocco home made
– semi di psyllium qb
– 160 g circa di nettare di agave
– 1 cucchiaino di vaniglia o lucuma in polvere
– 3 cucchiai di farina di cocco impalpabile

Ingredienti per decorare:

– frutta fresca

Procedimento:

1) mettete i datteri, gli anacardi e le nocciole in ammollo in frigo per qualche ora o tutta la notte

2) frullate grossolanamente tutti gli ingredienti per la base e rivestite uno stampo rettangolare, meglio se a cerniera

3) riponete in frigo

4) in una ciottola, versa i semi di psillio e l’acqua naturale. Lasciate agire almeno un quarto d’ora. Appena la massa diventa gelatinosa frullate il tutto insieme. Mi raccomando, usatelo subito!

5) frullate bene tutti gli altri ingredienti fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea

6) versate la crema sulla base

7) riponete la torta in frigo per almeno 6 ore

8) lavate la frutta

9) decorate la torta con la frutta che preferite

10) riponete la torta in frigo

12) togliete la torta dal frigo e scaldate più volte un canovaccio, avvolgendo la cerniera dello stampo. Se non avete uno stampo a cerniera, rivestitelo con pellicola alimentare, così lo estrarrete facilmente

13) conservate la torta in frigo

NOTE:
Lo Psyllium è una pianta tipica del Mediterraneo. Può arrivare anche a 50 cm di altezza e contiene piccolissimi semi lucidi e marroni. La loro peculiarità è che, a contatto con l’acqua, si gonfiano creando una sorta di gel/mucillagine trasparente. Nel caso specifico è usato come l’agar agar, solo che per agire richiede alte temperature, quindi si presta benissimo alla cucina crudista! Oltre a favorire la regolarità intestinale, lo psillio può avere, grazie ai suoi componenti, un effetto lenitivo, antinfiammatorio e protettivo delle mucose intestinali, utile soprattutto nel caso di colon irritabile. Inoltre, le mucillagini dello psillio contribuiscono a ridurre l’assorbimento intestinale dei grassi, del colesterolo – senza modificare però i livelli del colesterolo buono (HDL) – e degli zuccheri, con diminuzione del picco glicemico dopo il pasto. Tutto ciò contribuisce a disintossicare l’organismo e rendere più attivo il metabolismo, con una più veloce eliminazione dell’adipe in eccesso”.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...