Polpettine di cous cous e vegan formaggio di noci

E’ da un po’ che non postavo le mie amate polpettine e questa volta ho approffitato del cous cous avanzato. Ho accompagnato il piatto con un nuovo esperimento di vegan formaggio.

polpette di cous cous formaggio di pistacchi,  pistacchi, cous cous,   polpettine di cous cous vegane, fatte in casa, cibo veloce, ricetta semplice

formaggio fatto in casa, pistacchio, olio di cocco, panna di cocco, latte di cocco  veg, vegane, cena veloce, primi piatti, avanzi di cibo,

non formaggio, fatti in casa, veloci,

 

Ingredienti per le polpette:

– avanzi di cous cous di mais e riso con verdure

– farina di mais q.b.

– olio evo q.b.

– pastella ottenuta con acqua e farina di ceci

– sale q.b.

Ingredienti per il formaggio di noci:

– 3 cucchiai di fecola di patate

– 20 cucchiai di latte di mandorle al naturale

– 5 cucchiai di panna di riso

– 1 cucchiai evo

– 2 cucchiai di yogurt di soia bianco al naturale

– 200 gr di noci

– sale q.b.

– aromi e fiori secchi q.b.

 

Procedimento per le polpette:

frullate il cous cous con le verdure e lasciatelo riposare in frigo per una mezz’oretta. Preparate la pastella con acqua e farina di ceci fino ad ottenere un impasto abbastanza denso e lasciatela riposare per una mezz’oretta. Aggiungete un po’ di farina di mais all’interno del cous cous fino ad ottenere un impasto malleabile. Formate le polpettine, tuffatele nella pastella di ceci e poi nel pan grattato (ripete l’operazione per due volte). Cuocetele in forno ventilato a 200° fino a doratura.

Procedimento per il formaggio:

tritate le noci fino a ridurle a farina. Sciogliete in un tegame antiaderente la fecola di patate con il latte di mandorle. Aggiungete, continuando a mescolare con un frustino, tutti gli altri ingredienti. Accedente il fuoco a fiamma bassa e cuocete a fuoco lento fino a quando il composto comincerà ad addensarsi. Quando si staccherà dalle pareti del tegame sarà pronto. Trasferitela in un contenitore in silicone, fate raffreddare e mettetolo in frigo per almeno sei ore. Impiatate e spolverizzate con un trito di aromi e fiori secchi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...