Una vita che germoglia (come produrre i germogli in casa)

I germogli sono una ottima fonte di vitamine e minerali. Si possono assumere quotidianamente, sono facili da preparare e soprattutto, per la loro produzione, non richiedono una particolare attrezzatura. Rappresentano, inoltre, un alimento economico e ricco di nutrienti come sali minerali, oligoelementi, vitamine e aminoacidi. Il processo di formazione dei germogli comincia con l’assorbimento dell’acqua da parte del seme secco e poi lasciato in ammollo. I cereali e i legumi crudi germogliati sono più digeribili da parte del nostro organismo, proprio perchè durante questo processo si ha la formazione di sostanze facilmente digeribili ed assimilabili. Le proteine, infatti, si scompongono in componenti semplici come gli aminoacidi. I grassi subiscono una sorta di pre-digestione. I sali minerali subiscono un notevole incremento, generando composti più attivi ed utilizzabili dal nostro organismo. Per farvi solo qualche esempio: la germinazione raddoppia calcio e ferro, triplica fosforo e magnesio, eleva di sette volte la quota di rame. Al terzo/quinto giorno le vitamine possono aumentare del 40% (Vitamina E) fino al 600% (Vitamina C). Si possono far germogliare quasi tutti i semi anche se sono da evitare quelli delle solanacee (pomodori e patate), poichè contengono sostanze tossiche. Acquistate semi biologici e biodinamici e scartate quelli rotti, ammaccati e bucati. Ci sono vari metodi di germogliazione, è sempre indispensabile l’ammollo del seme secco. La germogliazione è il risveglio biologico del seme; la vitalità che nel seme secco era quiescente diventa attiva, perciò il metodo ottimale per utilizarli è consumarli crudi.

Fonte: Valore Alimentare

Annunci

6 pensieri su “Una vita che germoglia (come produrre i germogli in casa)

  1. susana pascolini

    Ciao Roberta, grazie per questo articolo, molto interessante. Proprio questo fine settimana ci pensavo a fare i germogli. Secondo te, quale è il metodo migliore. Ho visto che i super mercati bio hanno diversi sistemi o contenitori….

    Grazie Saluti Susana

    Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Ciao Susanna! Io ho preso il germogliatore in un negozio biologico (quello che vedi nel video – l’ho pagato circa 20€), è comodo perché ci fai un buon quantitativo….

      Rispondi
  2. londarmonica

    Durante le vacanze di Pasqua ho tenuto un campus per dei bambini di scuola materne ed elementare e assieme abbiamo fatto il pane degli esseni ovvero pane crudo con germogli. Siamo partiti dalle lenticchie lasciandole in ammollo il primo giorno e poi successivamente sciacquandole regolarmente e aspettando poi hanno aggiunto varie verdure e/o spezie mischiando il tutto, spalmando in strati ed essiccandolo. Tutti felici di aver seguito tutti i passaggi. In fondo basta poco anche un contenitore qualsiasi può servire da germogliatore. Un abbraccio e a presto

    Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Vero!!!!

      D’estate lo faccio anche io! Sono davvero contenta che si insegnino queste cose ai bambini, complimentissimi, non è da tutti!!!!!💚

      Un abbracciassimo e buona giornata!😘

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...