Tiramisù degli avanzi

Stasera volevo prorporvi un’altra  alternativa, dopo i bicchierini golosi, per riciclare gli avanzi di torte, panettoni, biscotti o, perchè no, per cogliere l’occasione di fare dei vegan savoiardi homemade: il tiramisù! Veneto o Toscano? Entrambe le regioni vantano la paternità di questo dolce,  apprezzato ormai in tutto il mondo! Una delle più conosciute vede l’invenzione del tiramiù intorno alla fine del ‘600 a Siena, per onorare il Gran Duca Cosimo III De’ Medici. Un’altra leggenda narra, invece, che sia stato ideato nella seconda metà dell’ ‘800 a Torino per sostenere il Conte di Cavour nella sua azione per unificare l’Italia. C’è, poi, chi storicizza la creazione del tiramisù verso la fine degli anni ’60 localizzandolo in un ristorante Trevigiano ideato da un certo Roberto “Loly” il quale voleva ricreare delle tipologie di dolci visti all’estero. Il nome Veneto “tiramesù” è stato poi italianizzato in “tiramisù”, per le sue capacità nutrizionali e afrodisiache. Lasciamo il tiramisù avvolto nella sua leggenda e passiamo alla ricetta!

tiramisù vegano, riciclare il panettone, cacao, dolci, torte, crema pasticcera  dolci, crema pasticcera, tiramisù, dolci, torte

Ingredienti per il tiramisù:

– avanzi di panettone (in alternativa potete usare torta, dei vegan savoiardi homemade, vegan biscotti)

– crema

– 1 confezione di panna da montare veg (100% vegetale)

– cacao amaro

– caffè

 

Ingredienti per la crema:

– 2 litri di latte di mandorle non zuccherato

– 180/200 gr di amido di mais

– 150 gr di zucchero di canna

– 1 cucchiaino di vaniglia bourbon

– 2 cucchiaini rasi di curcuma

 

Procedimento:

Tagliate il panettone a fette e imbevetelo nel caffè. Montate la panna (ricordatevi di lasciarla almeno un giorno in frigo) e mettetela da parte. Preparate la crema portando a bollore in un tegame il latte di mandorle con un cucchiaino di vaniglia bourbon e lo zucchero di canna. Sciogliete l’amido di mais, in circa 200 gr di latte di mandorle (da sottrarre al quantitativo totale). Portate a bollore il latte, aggiungete l’amido di mais e mescolate per circa un minuto con una frusta. Una volta che la crema sarà addensata spegnete la fiamma e fatela raffreddare. Amalgamate con un leccapentole in silicone la panna con la crema, facendo dei movimenti dal basso verso l’alto, in modo tale da far incorporare l’aria e non far smontare la panna. Assemblate il tiramisù, formate uno strato di crema sulla teglia, poi uno di panettone o biscotti inzuppati nel caffè, di nuovo la crema e così via fino ad esaurimento degli ingredienti. Spolverate la superficie con cacao amaro e lasciate raffreddare il tiramisù in frigo per almeno 2 ore.

 

Annunci

24 pensieri su “Tiramisù degli avanzi

    1. robertaoo Autore articolo

      Ciao! 😊

      Per ora ti passo questa ricetta, ma sto cercando di sostituire il burro di soia/margarina non idrogenata (li evito entrambi) con altro!
      Appena raggiungo un buon risultato, posto!!!

      Ingredienti

      – 490 g di farina (quella che preferisci)
      – 50 di amido di mais/frumento
      – 120 di margarina bio o burro di soia
      – 180 g di zucchero di canna grezzo (so che è tanto, ma i savoiardi sono dolcissimi!)
      – 200 gr di latte di riso
      – 3 cucchiai di malto di riso
      – 2 cucchiai di cremortartaro già miscelato al bicarbonato
      – 1/2 cucchiaino di vaniglia in polvere

      Preparazione

      1. In una ciotola mischia tutti gli ingredienti secchi, tranne lo zucchero.

      2. In un altro contenitore sciogli lo zucchero e lo sciroppo di riso nel latte, poi unisci la margarina ammorbidita.

      3. Aggiungi pian piano agli ingredienti secchi, mescolando con un frusta, finché l’impasto non sarà ben omogeneo.

      4. Metti in frigo per circa un’oretta o poco più.

      5. Crea delle strisce di impasto su una teglia coperta di carta da forno, aiutandoti con un cucchiaio o con le mani bagnate.

      6. Cuci in forno statico a 180º per 15-20 minuti.

      7. Fai raffreddare su una gratella.

      Spero di perfezionarla quanto prima (questa l’ho presa nel web e l’ho un pò riadattata ai miei gusti!).

      Rispondi
      1. robertaoo Autore articolo

        Dai!!!
        Devo provare!
        Ho sempre desistito, perché pensavo che non “funzionasse”!
        …Allora devo provare!
        Grazie mille per la dritta!!! 😽

  1. Eleonora

    ciao!!! non ho ben capito se l’ amido di mais va sciolto nei 200 gr di latte che ha già raggiunto il bollore …oppure se bisogna farlo quando è freddo e poi aggiungerlo al latte portato già a bollore…grazie !!!

    Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Ciao Eleonora!

      Allora, una parte del latte lo metti a bollire a fiamma bassa ed un’altra (circa 200 g) la usi per sciogliere l’amido (a freddo per intenderci)! Appena il latte bolle la aggiungi (mischi le due parti) e continui a mescolare fino a quando si addensa!

      Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Ciao!!!
      Io l’ho presa al bio, non ricordo più la marca!
      Per la puoi fare home made: latte di soia al naturale, qualche goccia di succo di limone ed odio fino a quando monta (frullando col minipimer nel suo boccale)! Tipo una Mayonnaise dolce! 😉

      Rispondi
    2. robertaoo Autore articolo

      Altrimenti potesti utilizzare anche la parte solida del latte di cocco:
      Lo lasci i. Frigo almeno una notte, separi la parte solida da quella liquida e la monti!

      Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Ciao Giulia!
      La curcuma serve solo per dare colore alla crema! Quindi puoi metterla o nella crema o nella panna montata (io l’ho messa nella crema) o addirittura quando unisci, alla fine….è uguale!

      Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Grazie Asia!!!! 💚
      Quello di soia infatti non lo compro più, quello di cocco non l’ho mai provato!
      Vorrei tentare ad autoprodurlo, tu lo trovi al bio o lo fai in casa?

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...