Pan dei morti

Il “Pan dei morti” è una antica ricetta di origine milanese, tipica del periodo della riccorrenza dei defunti. In passato, infatti, veniva preparato per rendere omaggio ai cari scomparsi. I dolci dei morti, in generale, simboleggiavano i doni che i defunti portano dal cielo e, contemporaneamente, l’offerta di ristoro dei vivi per il loro viaggio. Una sorta di modo per esorcizzare la paura della morte.

Pan del diavolo 1     pan del diavolo 2

Ingredienti:

– 600 gr di farina (400 gr di grano saraceno, 150 gr di riso integrale 50 gr di fecola di patate)

– 260 gr di zucchero di canna grezzo

– 60 gr di biscotti secchi senza glutine

– 40 gr di cacao amaro

– 90 gr di mandorle pelate

– 90 gr di noci

– 90 gr di nocciole

– 40 gr di uvetta

– 80 gr di olio di semi di girasole

– 1/2 bicchiere di vino bianco

– 1/2 cucchiaino di noce moscata

– 2 cucchiai di cannella

– 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano macinati

– 20 gr di pinoli

– scorza grattuggiata di 2 limoni

– latte di soia q.b.

– zucchero a velo (da spolverizzare sulla superficie)

Procedimento:

mettete in ammollo l’uvetta in acqua per circa una trentina di minuti. Tritate in un mixer i biscotti, le mandorle, le noci, le nocciole, l’uvetta, i pinoli. Amalgamate tutti gli ingredienti, aggiungendo latte fino ad ottenere un impasto malleabile. Formate delle palline, appiattitele fino ad ottenere una forma ovale e infornatele a 180° per circa 15/20 minuti. Lasciateli raffreddare e spolverateli con zucchero a velo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...