Torta di mele aromatizzata al limone

“Te, mela,
voglio
celebrare
riempiendomi
la bocca
col tuo nome,
mangiandoti.
Sei sempre
nuova come niente altro,
sempre
appena caduta
dal Paradiso:
piena
e pura
guancia arrossata
dell’aurora!”

(“L’ode alla mela” di Pablo Neruda)

torta di mele, vegana, veg, vegan   torta di mele, vegan

vegana

Ingredienti per uno stampo da 35 cm:

– 500 gr di farina (per la versione senza glutine vi consiglio farina integrale di riso e farina di mais fioretto; per la versione con glutine T2 semintegrale)

– 50 gr di farina di cocco

– 50 gr di fecola di patate

– latte di mandorle q.b.

–  scorza grattuggiata di 2 limoni bio molto aromatici (altrimenti, come mi avete fatto notare, la torta ha poco sapore!)

– 90 gr di olio

– cannella q.b.

– 130 gr di zucchero di canna grezzo

– 1 bustina di polvere lievitante (cremor tartaro già miscelato al bicarbonato)

– 1 o più mele

Procedimento:

unire all’interno di una planetaria prima gli ingredienti secchi e poi aggiungete quelli liquidi. Sbucciate e tagliate a fettine molto sottili una mela e mettetela in un contenitore ricoperta con succo di limone. Versate l’impasto in una tortiera (io ho usato una in silicone) decorate la superficie con le fettine di mela e spolverizzate con zucchero di canna. Cuocete in forno a 170° per circa 40  minuti, controllando la cottura con uno stecchino in legno.

Annunci

19 pensieri su “Torta di mele aromatizzata al limone

    1. robertaoo Autore articolo

      Sicurmanete le spezie fanno tanto!!!! La cannella che ho preso al Cairo è veramente portentosa!!!! Anche il limone, se non è bio, non ha molto sapore…almeno qui a Padova! …Ho messo solo una mela, perchè proprio non mi piacciono, ma se a te piacciono aumenta pure, ci sta!!!! Volendo potresti aggiungere anche piu zucchero, io facendo una torta a sera, le preferisco poco dolci!

      Rispondi
  1. Lori

    Provata, ma non è stato proprio un successo… Ho dovuto aggiungere tantissimo latte e, alla fine, il sapore non era granché: bella a vedersi, ma non a mangiarsi
    Peccato, i miei dolci vegan, finora sono stati un disastro
    Imparerò, prima o poi
    🙂

    Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Calcola che di solito la quantità di latte è pari o superiore a quella della farina! Io ho usato una tortiera grande ed ho messo poco zucchero, perchè non amo le torte dolcissime…dovresti regolarti seguendo i tuoi gusti!
      Cosa di preciso non to è piaciuto? Così provo a capire…pensa che una mia collega, dopo averla assaggiata, ne ha voluto un pezzo da portare ai genitori! E lei non è nemmeno vegana!!!

      Rispondi
  2. Raffaella.

    Come ne fai una a sera????
    Proverò mettendo più mele e cannella, prima o poi troverò la combinazione giusta!
    Per Lori, prova ” la torta matta al cioccolato” è buonissima! La prima torta vegana buona che non mi fa rimpiangere la mia scelta!!!

    Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Ehms…..si Raffaella, una a sera!!!! 😰😨
      Tranne il week-end!!!
      Per dare piu sapore, io uso sempre o quasi lo zucchero Mascobado, secondo me dà un sapore diverso… Magari potrbbe andar bene anche un’aroma al limone biologico, piu che altro, almeno qui, i limoni cominciano ad essere meno profumati…😞
      Bbbbbuona la torta matta!!!!!

      Rispondi
  3. Lori

    ciao, la colpa sicuramente è la mia: non pensavo ne servisse così tanto di latte, e ho usato uno alle nocciole (che crudo è buonissimo), ma che cotto ha lasciato un sapore amarognolo
    la riprovo, con un pò più di zucchero magari, e il latte giusto
    🙂

    grazie per le ricette che condividi!!

    e sicuramente proverò la torta matta al cioccolato: le mie figlie hanno bisogno di un indennizzo 🙂 🙂 🙂

    Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Massì Lori!!! A volte dipende anche dal forno, bisogna imparare a conoscerlo…io ci ho messo mesi!!! All’inizio i dolci crescevano bene e poi quando lo spegnevo, si sgonfiavano!!! Ho dovuto fare vari tentativi!
      Oppure dall’umidità, dal tipo di farine o latte utilizzato…

      Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Io adoro la farina di grano saraceno!!! Magari potresti usare (se hai una tortiera grande come la mia, altrimenti riduci pure le dosi!!!) 350 g di farina di grano saraceno e 150 g di farina di riso!

      Rispondi
  4. Elena

    ciao l’ho fatta oggi con alcune modifiche a mio gusto, intanto ho usato 100 gr di farina di grano saraceno, 200 di kamut integrale e 200 di farro, poi ho messo scorzette di limone bio liofilizzate vegane si comprano nei migliori negozi bio, una bella cucchiaiata di marmellata bio di limoni e cannella abbondante, e sopra due mele..il resto ho seguito la ricetta..buonaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa mi piaceeeeeeeeeeeee

    Rispondi
    1. robertaoo Autore articolo

      Modifiche super slurpose!!!!!!!

      Quando sono stata a Berlino ho fatto il carico delle scorzette bio, lì costano pochissimo!!! Le trovo comodissime ed anche buone!

      Sono contenta che ti sia piaciuta!!!! 😽💚

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...